• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Politica

Sul nostro blog abbiamo parlato svariate volte dell’importanza di affidarsi ad società di comunicazione politica oppure ad un’agenzia di marketing politico che possa occuparsi della tua campagna elettorale o, comunque, aiutarti nella gestione della tua attività politica attraverso i social.

Il lavoro svolto dal consulente di comunicazione politica, all’interno di una società di consulenza, è inserito nell’arco di uno specifico programma di costruzione della campagna elettorale o della comunicazione di un personaggio politico, che necessita del supporto di altre figure professionali. Queste ultime, infatti, sono indispensabili per dar vita a contenuti diversificati tra loro, sempre innovati ed interessanti, che, inseriti nell’ottica del risultato finale sono in grado di dar vita ad una campagna di comunicazione perfetta.

I contenuti e la loro creazione: immagini, video, card

Creare dei contenuti da postare sui social richiede un lavoro preventivo di vera e propria costruzione degli elementi essenziali che li compongono.

Il lavoro del consulente che affianca il personaggio politico, aiutandolo a sviluppare idee e poi a comunicarle, richiede la necessaria “traduzione” di tali idee nel linguaggio digitale. Pensiamo a foto e video, la cui realizzazione e futura postproduzione non possono essere lasciate in mani inesperte: l’agenzia si serve del supporto di fotografi e video-maker professionisti che possano dar vita a degli elementi di alta qualità ed accattivanti, con l’aiuto anche dei grafici che, allo stesso modo, danno un contributo visual di fondamentale importanza per la gestione di uno o più profili che siano in grado di produrre continue novità per il destinatario del messaggio, anche attraverso la produzioni di card, locandine, infografiche e molto altro.

La fase successiva vede la pubblicazione degli stessi contenuti sui social: neanche quest’ultima può essere, in alcun modo, fatta a caso o in maniera istintiva, come magari siamo abituati a fare nella gestione dei nostri profili personali.

Ecco alcune figure che una società di comunicazione può offrire

Esistono social media manager, data analyst e content/copy writer che si occupano propriamente di indirizzare il messaggio politico al target di riferimento, con la creazione di inserzioni sponsorizzate e rivolte, nello specifico, al destinatario di quel messaggio, all’elettore interessato ma anche a quello per nulla coinvolto nell’argomento che, però, potrebbe essere incuriosito da quel contenuto, proprio per come è strutturato e presentato.

Occorrono dei professionisti anche per la creazione di un sito web, che rimane un elemento caratterizzante per chi decide di candidarsi, e ben accettato anche dalle piattaforme social che prediligono e facilitano sponsorizzazione e diffusione dei contenuti di chi possiede un sito web.

Va, inoltre, sempre tenuto a mente che la comunicazione politica non si esaurisce nel mondo dei social media moderni, e quindi su twitter, instragram, facebook ecc… ma bisogna prevedere la diffusione del nome del candidato, della lista o del partito anche attraverso i vecchi canali di comunicazione, e cioè giornali e tv.

Infine, da non sottovalutare è l’autorevolezza che si può ottenere agli occhi di un elettore che cercando il tuo nome su un motore di ricerca come google o yahoo potrà trovare il tuo sito web e informazioni su di te, ad esempio in una intervista rilasciata ad un giornale online!

Non uno solo, ma un team di professionisti a tua disposizione!

Una società di consulenza politica, dunque, si serve di diverse figure professionali che, lavorando insieme, danno vita ad una campagna sinergica ed onnicomprensiva di tutti quegli elementi che permettono di raggiungere risultati vincenti, di superare gli avversari in campo e catalizzare l’attenzione dell’elettorato che, ricordiamo, utilizza i social come maggior veicolo di informazione, dentro e fuori casa.

Bisogna proiettare le idee politiche ed informare gli elettori e i cittadini tutti, sull’operato che si svolge per un territorio ma, per fare ciò, è necessario affidarsi ad una squadra che curi, passo dopo passo, un lavoro di comunicazione che il consulente singolo non può, in alcun modo, fare.