In tempo di elezioni (e non) ogni leader politico, consigliato dal suo staff,  pensa e studia tutte le strategie di comunicazione possibile per creare una campagna elettorale vincente. Vincere le elezioni è – ovviamente – l’obiettivo di ogni personaggio politico che decide di mettersi in gioco scendendo in campo. E come farlo se non utilizzando tutte le possibilità offerte dal web? In questo articolo parleremo dei segreti di una campagna elettorale vincente online.

Campagna elettorale vincente online: tutto ciò che c’è da sapere

Prima di parlare di campagna elettorale vincente dobbiamo chiarire innanzitutto il concetto stesso di “campagna elettorale”. Per campagna elettorale intendiamo l’insieme delle attività di propaganda politica finalizzata a ottenere il consenso del popolo e di conseguenza il suo voto. Il periodo di campagna elettorale va dai trenta giorni prima del voto fino alla mezzanotte del penultimo giorno delle elezioni. Durante questo periodo, partiti e movimenti, utilizzano raffinate (o qualcosa del genere) strategie di comunicazione politica per convincere e trascinare intere masse. L’avvento del web ha favorito inevitabilmente nuove e infinite opportunità di fare comunicazione politica soprattutto in un periodo come quello della campagna elettorale. Quindi, risulta di vitale importanza l’attuazione di un dettagliato piano di marketing politico elettorale.

Ma quali sono i segreti di una campagna elettorale vincente online? Qui di seguito i punti fondamentali. 

  • Iniziare la campagna elettorale tempo prima: affinché la campagna elettorale sia efficace è necessario che cominci molti mesi prima delle elezioni; prepararsi per le elezioni infatti necessita di molto tempo e tanto impegno.
  • Tenere sempre in considerazione le opinioni dei cittadini: un perfetto leader politico ascolta sempre le opinioni e le idee dei cittadini; questo passaggio oltre che rendere la campagna reale e tangibileè importante anche per la realizzazione del programma elettorale. Insomma, analizzare il sentiment, sempre.
  • Sito web: Il sito internet, per un leader politico, è un elemento imprescindibile e necessario; è il punto focale di tutta la comunicazione. Proprio per questo è importante che esso sia aggiornato costantemente con notizie e immagini sempre nuove. Nel sito web il leader politico deve riportare le sue informazioni personali, le attività che svolge, gli obiettivi che vuole raggiungere, il programma e la cause che vuole sposare. Spazio non sostituibile da nessuna altra piattaforma, se di approfondimento parliamo.
  • Newsletter: Altra area dedicata del sito web è quello della newsletter. Il visitatore che lascia la propria e-mail riceverà costantemente aggiornamenti e informazioni. Qualcuno dirà “Ma le mail sono ormai morte”. Ne siamo davvero sicuri?!
  • Social media: Il punto cardine della campagna elettorale online. Quale politico (degno di questo nome) oggi non possiede delle pagine social? I social media sono uno strumento potentissimo in grado di coinvolgere e trascinare un numero davvero consistente di elettori al costo più basso di sempre (rispetto ogni altro mezzo di comunicazione di massa). D’altra parte però, se usati in modo errato sono capaci di ampliare, inevitabilmente, messaggi sbagliati.  Proprio per questo è necessario che siano curati da professionisti e arricchiti di contenuti interessanti. Copiare la pagina di un competitor o riempirla di contenuti messi lì per caso potrebbe rappresentare più un danno che un beneficio. 

C’è da ricordare infine che una perfetta campagna elettorale deve essere sempre realistica e  rispettare le vere esigenze dei cittadini. O almeno provare a fare tutto ciò.

Questo articolo ha un commento

Lascia un commento